Ras al-Khaimah

Ras al-Khaimah – uno dei sette emirati

Tra le destinazioni turistiche emergenti vi è Ras al-Khaimah (che tradotto dall’arabo significa “l’apice della tenda”); piccolo emirato affacciato sul Golfo Persico (è il più settentrionale dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti), vanta spiagge da cartolina, fondali marini tutti da scoprire e una storia affascinante e ricca di tradizioni.

Ma non sono solo questi i motivi che la rendono una meta sempre più apprezzata. RAK, come viene ormai chiamata dai turisti, è già considerata l’altra faccia degli Emirati Arabi Uniti. Quella “alternativa” e “low cost” (rispetto alla vicina e sfarzosa Dubai i prezzi sono inferiori del 25%), dove regalarsi una “vacanza da mille e una notte” è più semplice di quello che si pensi.

Negli ultimi anni, l’offerta turistica è stata migliorata esponenzialmente e, lungo la costa, sono arrivate le grandi catene alberghiere internazionali; ora, senza spendere eccessivamente, è possibile soggiornare presso il lussuoso Waldorf Astoria Ras Al Khaimah, il DoubleTree by Hilton Resort & Spa Marjan Island, il Santorini Hotel, o il Rixos Bab al Bahr.